Dalla C alla A: un'avventura straordinaria 




È un momento meraviglioso per la squadra maschile di TC Piazzano riuscita, in pochi anni, a scalare le gerarchie del tennis nazionale. Fino alla serie A2, a cui è approdata nel 2020.

Pochi immaginavano, fino a pochi lustri fa, che un giorno Novara, la città e la sua squadra, avrebbe raggiunto i vertici del tennis nazionale.

L'impresa del TC Piazzano è una storia di quelle che sfiorano l'anima e accendono il cuore:
per la prima volta una squadra novarese arriva prima in serie B e poi in A2.

Campionato A2,
stagione 2021


Dopo tre promozioni consecutive l'obiettivo era di mantenere la categoria. Invece, conquistato il secondo posto nel girone, abbiamo raggiunto addirittura i play-off, fermandoci ad un passo dalla A1.


Gli azzurri
Il TC Piazzano era inserito nel Girone 3 con CT Maglie (Le), il TC Treviglio (Bg), il Ferratella Roma, il Filari Tennis Venetico (Me), il Tc Bisenzio Prato e il Tennis Modena.
Questi i giocatori: Fonio Giovanni, Maccari Federico, Gerch Lucas, Kocevar Desman Tom, Ciurletti Andres, Zapelli Alessandro, Urani Nicolò, Erbetta Francesco, Siccardi Matteo, De Filippis Fabio, Marchetti Nicolò, Grimoldi Matteo, Gambaro Marco, Ferrari Simone, Manini Samuele Lucas, Visentin Fabio (capitano).

Formula
Quattro gironi da 7 squadre per la prima fase di 7 turni (6 giornate di gara per ogni team e una di riposo) di sola andata all’interno dei quali si disputano 4 singolari e 2 doppi. La fase a gironi dal 3 ottobre al 21 novembre.
La formula prevedeva per le prime tre classificate l’accesso ai play off promozione, per la 4° e 5° la certezza di mantenere la categoria, per la 6° l’accesso al play out salvezza mentre la 7° retrocedeva in B1.

Play-off serie A2

Rivivi la stagione del TC Piazzano nel servizio andato in onda su SuperTennis TV

2016-2020
Le tappe del vittorioso cammino

Gloria agli eroi della terra rossa riusciti nell'impresa storica di portare la città di Novara a vertici del tennis; onore a chi attorno a loro ha creduto in un sogno.
Ripercorriamo insieme i momenti più significativi.


2016: serie C


I primi segnali della cavalcata avventurosa del TC Piazzano sono nel 2016, quando la squadra conquista la serie C.
Un anno più tardi sfiora la promozione in serie B, perdendo in casa lo scontro diretto con TC Three Brothers Pharaon di Reggio Calabria: amara conclusione di una stagione positiva, ma preludio di quello che sarebbe accaduto poco dopo.


2019: serie B


Il primo grande salto è nel 2019. La formazione novarese è nel gruppo 1 con tre torinesi (Area Tennis Academy, DLF e TC Laghi Valperga), un'alessandrina (TC Sale) e una cuneese (TC Saluzzo).
TC Piazzano si aggiudica il primo posto nel girone con quattro vittorie ed un pareggio; sarà testa di serie nel tabellone a eliminazione diretta.
A Vigevano arriva la promozione in serie B.
La squadra vince lo spareggio del tabellone nazionale contro i rappresentanti del TC Selva Alta Vigevano, imponendosi in tutti e quattro i singolari in programma in mattinata; senza ricorrere quindi ai due doppi del pomeriggio.

Nella città pavese, il capitano non giocatore Fabio Visentin schiera la formazione migliore di cui potesse disporre: Giovanni Fonio, Federico Maccari, Matteo Siccardi e lo spagnolo Miguel Semmler. Sono stati superlativi in una mattinata con sole cocente.
Il numero uno azzurro Fonio batte Ribollini, Semmler si impone su Conti, Maccari su Dadda e Siccardi ha la meglio sul giovane ceco Jurajda, accreditato come uno nei migliori venti under 16 d’Europa.
La formazione novarese del presidente Domenico Foti, del D.G. Marco Morotti e del D.T. Matteo Sacchi realizza quel sogno che aveva in animo di raggiungere già da qualche stagione.

"Il successo ottenuto in campo giovanile" dichiara il presidente Foti "nasce dalla programmazione e dal lavoro del consiglio direttivo e dei tecnici. Un ringraziamento va anche agli sponsor grazie ai quali la nostra società si posiziona oggi sui gradini più alti della Novara sportiva”.

2020: serie A2


La stagione successiva porta un nuovo scatto in avanti. Arrivato ai play off, il TC Piazzano vince il doppio confronto con il Circolo Tennis Reggio Emilia e, per la prima volta nella sua storia, approda al campionato nazionale a squadre di serie A2.

Così il presidente Foti racconta l'impresa: "È stato speciale e la vittoria sui reggiani ha avuto ancor più sapore perché il confronto è stato più difficile del previsto. Capitan Visentin non si è fatto prendere di sorpresa dall’inserimento nella squadra avversaria del ceco Lustig, chiamato a rinforzo per l’occasione dopo la sconfitta casalinga. Ha fatto arrivare a Novara il suo straniero, lo sloveno Kocevar, che ha sostituito l’infortunato Frinzi. Lo stesso Kocevar e il numero uno novarese Fonio si sono aggiudicati i loro match della mattinata su Baldi e Guerrieri. Un brivido di freddo è arrivato con la sconfitta subita da Maccari nei tre set con Lustig, dopo due ore e mezza di lotta; e poi con quella del giovane Marchetti, sconfitto da Bartoli nel match tra i giovani del vivaio. Sul due pari  sono stati decisivi i doppi del pomeriggio; agli azzurri bastava un punto, ma le coppie Fonio-Maccari e Kocevar-Zapelli se li sono presi tutti e due con autorevolezza. Poi è stata festa grande”.

FIT dà i numeri del 2020:
il Piazzano è 37° in Italia


Dopo il 66° posto - 3° in Piemonte - nel Trofeo Grand Prix 2020 riservato alla Scuole Tennis, il Circolo Tennis Piazzano aggiunge altri importanti riconoscimenti a livello nazionale.
Arriva dalla Federazione Italiana Tennis con le altre classifiche di merito relative all’attività dei suoi club nel 2020.  Tra le più attese c'è quella del Trofeo Fit, assegnato dal 1947 ai club che ottengono i risultati più significativi nell’ambito nei campionati della stagione. Il riconoscimento inquadra su scala nazionale il livello agonistico raggiunto da ciascun affiliato.

Due le graduatorie stilate dalla Federtennis: quella assoluta, che somma il miglior risultato maschile tra A1-A2 e B al miglior risultato femminile sempre tra A1, A2 e B e ai punteggi ottenuti nelle categorie Under 12, 14 e 16 maschili e femminili; e poi quella giovanile.
Nella classifica assoluta il Piazzano scala posizioni e sale al 37° posto; nella classifica giovanile si piazza al 22° posto, forte del quinto posto ottenuto nella Final Eight dell’Under 16 femminile.

> Leggi anche Wall of fame: i campioni del Piazzano

Sponsor